Gli eventi a Tema in sauna a Bressanone(Bz)

Acquarena = rilassamento, benessere e risate in un ambiente familiare

acquarenaNell’area sauna si entra con parei, asciugamani (no con costume, che si usa solo al piano terra nella migliore piscina dell’Alto Adige) e le ciabatte (che si lasciano fuori dalle cabine e si rimettono all’uscita). Inoltre all’interno delle cabine sauna e salionarium bisogna tenere tutto il corpo sul proprio asciugamano per non lasciare il sudore sul legno (o nel marmo nel caso della salionarium), ossia tutto il corpo deve essere protetto, per motivi di igiene, dal contatto nel legno. Nel bagno turco si entra solo con il telo in pvc fornito dalla struttura, per cui asciugamani-parei-accappatoi e ciabatte si lasciano all’esterno della cabina stessa.

l'Acquarena a Brixen-Bressanone (BZ)

l’Acquarena a Brixen-Bressanone (BZ) mi piace perchè: 1 -> gli Aufguss sono unici e le persone che li eseguono si impegnano a fare arrivare l’aria a tutte le persone presenti e cercando di farci ”lasciare i pensieri, anche i debiti, fuori dalla porta (torneranno poi dopo)” con la scelta musicale e la loro simpatia 2 -> per l’ambiente familiare, in cui i nomi degli Aufgusmeister che eseguono la cerimonia in Sauna, compare sulla lavagna (al Cron non succede) 3 -> per la migliore piscina relax dell’Alto Adige (anche Asmana e Aquardens si sono ispirati ma l’originale è solo all’Acquarena, che si distingue per la forza del massaggio. Buona Sauna a tutti e Buon relax

Con l’aggettivo familiare ci si riferisce a qualcosa di cui hai familiarità, ossia che conosci e ti piace, va bene quindi la parola familiare. Se invece ci si riferisce alla famiglia, perchè di questa si stà parlando perchè Acquarena è anche per la famiglia, allora va bene la parola “famigliare”: quindi Acquarena è anche una struttura che intende offrire un ambiente piacevole e famigliare. Non può essere vietato da nessuna legge darsi appuntamento in sauna per conoscersi, ma comportamenti ambigui non sono nè apprezzati dagli ospiti, nè consentiti dagli attenti addetti della sauna” (comportamenti che sono prontamente allontanati e giustamente denunciati dagli stessi ospiti, per cui quì fortunatamente non si sono e non ci saranno mai): per familiarizzare con il benessere e famigliarizzare con le persone all’Acquarena, ogni terza settimana di ogni mese, nel giorno di luna piena, si svolge la giornata dedicata alla conoscenza dei prodotti legati al periodo e a tutto ciò che coinvolge il Benessere, con aufguss speciali dalle ore 18, apertura reparto sauna alle ore 14 (in estate alle ore 13 mentre sabato e festivi apertura reparto Sauna alle ore 11). Arrivederci al prossimo evento, che avrà luogo anche in estate, vedi date nella foto sotto: “i nostri amatissimi eventi di luna piena continueranno naturalmente anche nel 2017. La sauna rimane aperta fino all’1 e vi coccoliamo con deliziosi spuntini e trattamenti a lume di candela e tant’altro” e ricorda che. Ecco le prossime date di luna piena:
Mercoledi 6 settembre 2017
Giovedi 5 ottobre 2017
Sabato 4 novembre 2017
Domenica 3 dicembre 2017: ad ogni evento “gli spuntini offerti sono squisiti e gustosi, un applauso allo chef! Una bella scoperta per me, la maestra di sauna Birgit che sa gestire molto bene l ‘aufguss facendo crescere gradualmente il calore per portarlo al terzo giro ad un maggior livello ma senza bruciare e dandoti una calda sensazione su tutto il corpo. Brava!”. Confermo la bellissima recensione di chi c’era e aggiungo a conferma di quanto scritto, che la zuppa al pomodoro e le lasagne alle verdure, lo strudel alle erbe erano sublimi, cosî anche la musica di zucchero(ci si arrende), “human” di Raggabonmen (di Elisabetta) ma si può anche ascoltare una selezione di musica lounge, chillout e l’utimo giro con musica dub di Christoph. Gli Aufgussmeister Acquarena sono unici.Grazie Acquarena

SaunAcquarena è l’ambiente ideale per il benessere, dove l’obiettivo principale dell’Aufgussmeister è fare arrivarre l’aria a tutte le persone presenti, la regola in assoluto è farli sentire bene e in compagnia (l’ultimo giro è sempre più caldo ma serve a bruciare le tossine espulse col sudore per cui il pizzicorio che senti sulla pelle è per quel motivo): la musica house si può ascoltare durante l’Aufguss, ora ne ho la conferma in SaunAcquarena nell’Aufguss con la musica house del 1997 dei just to funk (il periodo è quello anche dei datura per cui direi che dal 97 in su è la vera house, nel 2000 è un pò decaduta), certo ci vuole un pubblico portato e quello dell’Acquarena lo è: quanti ricordi con la musica dei datura e la selezione house con i Just to Funk. Ho assistito anche ad Aufguss in crescendo in calore fino a diventare highlights. Oggi ci hanno fatto sentire come il calore accarezza tutto il corpo in compagnia e ci hanno fatto vedere come si esegue la vera pizza capricciosa con un asciugamano, mi sono divertito e nello stesso tempo abbiamo sentito il calore accarezzare tutto il corpo in compagnia della musica degli style council. Avete mai ascoltato la musica classica in una zona relax? Ascoltarla durante l’Aufguss è molto meglio: ti lasci accarezzare dal calore dell’Aufguss e dal pianoforte. Da ripetere in SaunAcquarena. L’acquarena è stare in compagnia e in benessere, infatti l’Aufguss delle 21 e 22 mi piaciono per l’effetto sorpresa, vuoi per il calore in entrambi e la musica ‘progressive’ delle 22: c’é un fattore che è la sommatoria fra musica, calore ricevuto e l’effetto sorpresa di entrambi. Gli olii essenziali non sono importanti per me (tranne il patchuli, anice stellato, neroli e altre essenze poco utilizzati, con le quali la musica è in secondo piano, ma non nell’Aufguss delle 23 dove ha aperto la ricezione del calore, “human” di reggaebonman per finire con sound of silence in versione moderna). L’effetto sorpresa è rappresentato da un quarto giro breve ma intenso, molto intenso come gli altri precedenti, che è quello che volevamo, è il bello della sorpresa. W l’Acquarena per il calore che trasmette: infatti anche gli Aufguss eseguiti durante la giornata sono molto caldi, Acquarena mi piace per l’aria che fà arrivare veramente

Ognuno di noi torna a casa carico di benessere nel corpo e nella mente, assistendo agli ottimi Aufguss eseguiti dagli Aufgussmeister in SaunAcquarena e ci si ritorna per assistervi ancora e nuovamente, per il benessere che ci trasmettono, quindi Buon Anno a tutti gli Aufgussmeister dell’Acquarena e Buon Anno in Sauna a noi, che li subiamo per il nostro benessere. Oggi la Sauna interna dell’Acquarena ci ha voluto avvisare di quello che da lì a poco sarebbe accaduto, ovvero l’apocalisse: appena Christoph è entrato in Sauna interna per depositare il suo carico di acqua e ghiaccio, la Sauna si è spenta con noi dentro. Due tentativi non sono serviti a farla riaccendere, al terzo tentativo l’impianto elettrico ha deciso di accontentare le nostre richieste vendicandosi però alla massima potenza, evaporando all’ennesima potenza tutta l’acqua e il ghiaccio che Christoph versava, aiutato dalla complicità della musica unica e ipnotica di 12 minuti, che solo l’orecchio scopritore di nuove sonorità di Christoph, poteva portarci felicemente a conoscenza ( la sua scoperta musicale del 2014 ne è la testimonianza recente (vedi link più sotto) e questo anno si sta riconfermando). BUON ANNO CON GLI AUFGUSSMEISTER ACQUARENA.

Nel filmato sopra la musica ipnotica con cui è stato eseguito l’Aufguss o ventilazione di Christoph.
Ogni giorno è bello rilassarsi con tutti gli Aufgussmeister di SaunAcquarena, soprattutto rilassarsi con la musica e il calore di Ninni, di Birgit, di Giada, Christoph, Silvio, Markus, Daniele, Elisabetta, Maurizio, Enrico, Luis, Arianna, Walter, Hans, Birgit, Johannes, Erika,Martin, Heinz, Werner, Robbi, Robi, Sepp, Alfred, Melinda (sono venuti a trovarci anche Wolfi e Tom). Insomma ogni giorno merita di essere ricordato e di portare quindi a casa un momento piacevole e particolare trascorso in SaunAcquarenail (in cui l’ultimo giro è veramente caldo, iniziando mettendo a proprio agio il cliente poi, quando non se l’aspetta, lo fà stare bene) e provare le emozioni delle campane tibetane (tutti i week-end). .
I 4 movimenti semplici ed efficaci (per una ventilazione perfetta in Sauna), li ho ritrovati all’Acquarena e all’Aretè di Cavalese: io penso che i movimenti semplici, fondamentali per un buon Aufgussmeister, dovrebbero esserci sempre, poi dopo si può anche spaziare con nuove tecniche. Una delle 4 tecniche migliori, secondo me. è quella in cui le braccia sono disposte in modo tale che il telo forma una U raccogliendo l’aria calda dalla stufa in pochi secondi per poi reindirizzarla (l’aria raccolta) verso il pubblico presente. Il calore della Sauna apporta benefici al nostro sistema immunitario ed elimina il raffreddore per tutta la settimana. Infatti oggi ho trascorso una giornata rilassante in Acquarena: il motivo di tutto ciò è dovuto alla bravura degli Aufgussmeister di fare arrivare l’aria calda a tutte le persone e all’esclusivitá nella scelta musicale, che in nessuna altra struttura puoi trovare. Infatti ho potuto ascoltare la musica di E.Morricone con le colonne sonore dei film migliori che ha musicato e ho potuto approfondire il testo toccante-commovente di ‘ci si arrende’ di Zucchero (zucchero vuole dirci che inizialmente ci si arrende quando una persona cara viene a mancare, ma poi il suo carattere viene trasmesso a noi per cui diventa un esempio di vita quindi si reagisce: Zucchero ha catturato il momento di sconforto, quindi alla fine non ci si arrende) ma sopratutto si possono ascoltare i migliori brani Chillout e Lounge e Hip-hop, in esclusiva proprio qui. Quindi io penso che sia l’esclusivitã, cioè l’originalitá di proporre l’Aufguss in modo tale che nessuna altra struttura è in grado di proporre, il punto di forza di SaunAcquarena coinvolgendo il pubblico a visitare la struttura per passaparola e a tornarci. Infatti ho assistito anche al suono delle campane tibetane in Sauna, in cui l’Aufgussmeister ha fatto vibrare un determinato suono dalla campana per attivare un detrminato chackra, cioé liberare l’energia, in questo caso il suono valorizzato dalla campana era quello per attivare il chackra del cuore. Ho anche ascoltato un brano dei mitici Abba e ascoltato la musica funky anni 70: ascoltarli in Sauna rievoca ricordi con un viaggio nel tempo che si può ripetere proprio in Acquarena. N.B: non ho fatto nessun nome dell’Aufgussmeister proprio perchè ognuno deve andare a casa con il suo migliore Aufguss e rilassarsi in compagnia di tutti i generi musicali, che gli Aufgussmeister sanno offrire e ci fanno conoscere, anche con la loro simpatia. GRANDI AUFGUSSMEISTERS ACQUARENA. P.s: assistere all’Aufguss di Christoph in compagnia della migliore musica Lounge è imperdibile ma anche ascoltare ‘eyes without a face’ di B.Idol non è da meno con Walter. Questo é il mio ricordo di oggi: ognuno di noi può ricordare il suo Aufguss rilassante e memorabie. W SaunAcquarena

Oggi ho trascorso una giornata rilassante in Acquarena: il motivo di tutto ciò è dovuto alla bravura degli Aufgussmeister di fare arrivare l’aria calda a tutte le persone e all’esclusivitá nella scelta musicale, che in nessuna altra struttura puoi trovare. Infatti ho potuto ascoltare la musica di E.Morricone con le colonne sonore dei film migliori che ha musicato e ho potuto approfondire il testo toccante-commovente di ‘ci si arrende’ di Zucchero (zucchero vuole dirci che inizialmente ci si arrende quando una persona cara viene a mancare, ma poi il suo carattere viene trasmesso a noi per cui diventa un esempio di vita quindi si reagisce: Zucchero ha catturato il momento di sconforto, quindi alla fine non ci si arrende) ma sopratutto si possono ascoltare i migliori brani Chillout e Lounge e Hip-hop, in esclusiva proprio qui. Quindi io penso che sia l’esclusivitã, cioè l’originalitá di proporre l’Aufguss in modo tale che nessuna altra struttura è in grado di proporre, il punto di forza di SaunAcquarena coinvolgendo il pubblico a visitare la struttura per passaparola e a tornarci. Infatti ho assistito anche al suono delle campane tibetane in Sauna, in cui l’Aufgussmeister ha fatto vibrare un determinato suono dalla campana per attivare un detrminato chackra, cioé liberare l’energia, in questo caso il suono valorizzato dalla campana era quello per attivare il chackra del cuore. Ho anche ascoltato un brano dei mitici Abba e ascoltato la musica funky anni 70: ascoltarli in Sauna rievoca ricordi con un viaggio nel tempo che si può ripetere proprio in Acquarena. N.B: non ho fatto nessun nome dell’Aufgussmeister proprio perchè ognuno deve andare a casa con il suo migliore Aufguss e rilassarsi in compagnia di tutti i generi musicali, che gli Aufgussmeister sanno offrire e ci fanno conoscere, anche con la loro simpatia. GRANDI AUFGUSSMEISTERS ACQUARENA. P.s: assistere all’Aufguss di Christoph in compagnia della migliore musica Lounge è imperdibile ma anche ascoltare ‘eyes without a face’ di B.Idol non è da meno con Walter. Questo é il mio ricordo di oggi: ognuno di noi può ricordare il suo Aufguss rilassante e memorabie. W SaunAcquarena. Ogni giorno trascorso in SaunAcquarena non é mai uguale al giorno prima: infatti oggi ho assistito alla ‘gettata di vapore’ alla russa con immersione nel canale in acqua fredda e rientro in Sauna per altri 3 giri caldi come al Cron4. Inoltre oggi ho ascoltato la migliore selezione di canzoni di Vasco Rossi e di Bruce Sprengten, invece Markus ci ha fatto ascoltare una selezione di musica moderna melodica di grande classe. Giada ci ha entusiasmato con la migliore musica trance hard, ovvero l’oriental afro chillout. Grazie Aufgussmeisters Acquarena. P.s: in panoramica c’era il rituale “mare” con acqua salina del mar morto e uno strumento circolare che simulava le onde del mare, mentre vicino alla stufa c’erano degli oggetti (leggi conchiglie) provenienti dal mare, molto suggestivo. Tutto era molto bello, con gli Aufguss anche di Maurizio (il telo solo per la ventilazione + un’altro per asciugarsi), Hans, Luis, Enrico, Erika, Werner, Alfred: oggi c’erano loro, damani anche gli altri: il pregio di Acquarena é appunto che ogni giorno non è mai uguale al giorno prima per cui tutto é entusiasmante. Oggi ho potuto anche ascoltare il brano ‘scintillio’ tratto dal terz’ultimo cd di Zucchero. Posso tranquillamente dire che é un brano perfetto da ascoltare durante l’Aufguss, pertanro ringrazio gli Aufgussmeister Acquarena per le ottime scelte musicali e il calore che ci trasmettono. Dopo ‘ci si arrende’ ora c’é scintillio. Con il calore di Daniele ho ascoltato anche un brano hip-hop su ‘in the air tonight’ con p.collins e un brano dance di Flo rida (vedi video qui sotto), che ha allietato la festa di calore intenso iniziato con un brano s.o’connor (nothing compare to you). Ho concluso la bellissima giornata rilassante con Giada e Christoph e un brano trance-hard per passare poi nel finale ad una versione chillout di un brano famoso, che ascolto sempre su RMC (radiomontecarlo) dalle ore 22

Recensioni: Il 18 agosto 2016 c’è stato l’evento di luna piena per cui la Sauna è rimasta aperta fino alla 1 di notte. Per chi non c’era vi rendo comunque partecipi dell’atmosfera musicale che c’era ad ogni Aufguss: alle ore 14 la musica di Louis Armstrong ha accompagnato l’Aufguss caldo di Enrico, alle 15 la musica rilassante di Elisabetta, poi musica tirolese sempre allegra con Luis, celtica con Marianna, solo musicale per flauto stile asiatico ricordando gli Abba, Bryan Adams e John lennon con Birgit. Alle 19 musica Lounge Jazz con Hans. Alle 20 l’Aufguss con 3 movimenti semplici ed efficaci ‘ad avvitamento’, dal basso poi al centro e dall’alto con Aretha Franklin, Annie Lennox e la versione reggae di Jason Mraz nella canzone “I’m yours”: musica per tutte le generazioni con Ninni. Alle 21 c’era Bruce Springteen con Christoph, mentre alle 22 ho assistito all’Aufguss con la musica di Elisa, tra cui ‘A modo Tuo’ e un pezzo, sempre in italiano, tratto dall’ultimo cd (suppongo) e anche un brano che non avevo mai sentito, cantato sempre da Elisa, tratto dalla colonna sonora di un film di Tarantino. L’aufguss che ho descritto è stato perfettamente eseguito nella Sauna interna da Alex Bauer facendo arrivare l’aria alle persone presenti ad ogni suo movimento, mentre nella Sauna esterna c’era l’esecuzione dell’Aufguss di Giovanni. Alle 23 invece una selezione Latina ha accompagnato l’Aufguss di Daniele Cesari e Christoph, perfettamente sincronizzati e ben riuscito, confermato dall’applauso finale. Dalle 19 alle 22, all’uscita di ogni Aufguss e dopo avere fatto obbligatoriamente la doccia, al fine di togliere il sudore dalla pelle, ci è stato consegnato la crema idratante per il corpo da spalmare e massaggiare su tutto il corpo e subito dopo ci hanno distribuito ottimi spuntini curati egregiamente da Romina, tra cui il pinzimonio in salsa bianca, squisito, poi la bevanda di origine spagnola con succo di pomodoro e verdura tagliata a cubetti e senza dimenticare il cocktail di benvenuto, alcolico nella dose giusta. Il responsabile Sauna Robby ha concluso la fantastica serata di luna piena con l’Aufguss di mezzanotte e movimenti potenti e coinvolgenti. Grazie ad Acquarena per la serata e appuntamento al prossimo evento che si terrà venerdì 16 settembre 2016.

La recensione dell’evento che si è svolto domenica 24 gennaio 2016: il migliore Aufguss, a cui ho assistito durante l’evento di Domenica 24 gennaio 2016, è stata l’esecuzione di CHRISTOPH e la sua originale scelta musicale in cui, mentre eravamo concentrati e “ipnotizzati” ad ascoltare queste strane sonorità, ad un certo momento abbiamo visto l’acqua e il ghiaccio depositarsi in continuazione nella stufa, con nostra sorpresa e meraviglia: così abbiamo potuto bruciare tutte le tossine che avevamo sulla nostra pelle e che il pubblico presente si aspettava di bruciare, assistendo al migliore stile che conosciamo di Christoph. Anche l’Aufguss tradizionale del Faraone ENRICO e della sua Odalisca LISA sono stati molto apprezzati: il vestito di Enrico era perfetto (da fotografare e inserire negli annuari dell’Acquarena) ed erano accompagnati dalla musica dal vivo tratta dall’Aida di Giuseppe Verdi. Molto caldi sono stati anche gli Aufguss di Roberto, Martin, Elisabetta, Birgit, Hans, Romina, Luis, Erika, Sepp, Giada, Silvio, Sabrina. Squisito il consomme alle erbe, la bevanda di benvenuto multivitaminica, le sfrappole o le “chiacchiere” e i crostini con il prosciutto e i Krapfen alla marmellata.Grazie della serata.

Con questo post volevo raccontarvi e farvi condividere una storia reale di uno degli Aufguss più geniali a cui ho avuto l’onore di assistere nella struttura amica del Cron4 di Brunico: ho assistito ad un Aufguss geniale, il più geniale in assoluto che abbia avuto l’onore di assistere, in cui ci hanno innanzitutto informato che sarebbe durato 20 minuti (nessun problema, ne ho assistito anche di 25 minuti nella Sauna panoramica dell’Acquarena) e che il giro finale sarebbe stato molto caldo, (nessun problema, perché è anche lo stile Acquarena) dicendoci quindi che la scelta musicale avrebbe scandito il momento in cui bisognava prepararsi a ricevere il massimo calore. Ero molto curioso di conoscere la sequenza musicale: il primo giro è stato annunciato soft e la musica era rilassante ( con tanto di voce pronunciata dagli indiani del Sud America); il secondo pezzo era un brano attuale pop melodico e il calore era ancora sopportabile ma era aumentato. Ma è con la musica a 180 bpm presente nel terzo giro (quella, per intenderci, che trasmettevano Tony H e Lady Helena nel programma “Vitamina H”, irradiato e trasmesso in Fm dalla compianta emittente radiofonica RadioItaliaNetwork, nei primi anni 2000) che il pubblico si è preparato a ricevere e ha ricevuto il massimo calore, anche dall’Acquarena, distribuito da ben due Bandieroni, ottimamente e perfettamente sincronizzati da Fredy e Christian. Sono sempre stato convinto che la musica moderna si presta ad essere ascoltata in Sauna. Una precisazione è in obbligo, necessaria per potere chiarire che è infatti un post adattato (il post originale è pubblicato nell’articolo dedicato al Cron4, di cui c’è il link in fondo a questo articolo) qui, però è con citazioni riguardanti Acquarena, perchè anche in Acquarena ci sono Aufguss molto caldi. Sinceramente io mi rilasso di più in Acquarena, dove posso scegliere tra tre Aufguss che vengono eseguiti in tre saune contemporaneamente, rispetto ad un Aufguss che viene eseguito in una unica Sauna ogni mezz’ora. Manca solo un vasto parco, ma Acquarena rimedierà con i nuovi lavori in programma a breve termine

Sono tornato in Alto-Adige nel 2016 in occasione di un evento-raduno dei gruppi fb Amanti della Sauna e Amanti dell’Aufguss, a Brunico: già rivedere Bressanone e il duomo dall’Autostrada mi ha inondato di ottimi ricordi e di un pò di nostalgia, ma ancora di più nell’assistere alla fantastica esibizione sincronizzata di Arianna e Walter durante l’Aufuguss delle 16,30 con musica di Adele (hallo), Annie Lennox (che si può ascoltare in Acquarena nell’Aufguss di Arianna) e nel terzo brano scelto da Walter. Il migliore Aufguss, che ha portato in alto lo stile Acquarena e l’ovazione finale. Grazie Arianna e Walter, Acquarena e agli organizzatori dell’evento. Erano entrambi alle 17,30 nella seminterrata con Arianna che metteva in equilibrio le nostre energie tramite le campane tibetane, mentre Walter eseguiva l’Aufguss preparando l’ambiente di azione delle campane stesse con Arianna. “Vestito” bianco per lui e “vestito” scuro per lei: situazione rilassante e concordo con te che, sdraiati sui lettini ad acqua dell’Acquarena, il Chacra si percepisce meglio: “la missione di un buon Aufgussmeister è quella di donare all’ospite energia, positività, benessere, tranquillità, serenità, pace e sono felice di comprendere che è andata a buon fine”.

acquarenaNella foto sopra puoi notare il pozzo d’immersione (davanti a destra), l’ingresso del bagno turco (a destra al centro) poi il salionarium in fondo a destra, l’ingresso al canale d’acqua fredda al centro in fondo e, in direzione della colonna, c’è l’ingresso alle docce e a sinistra la biosauna e la sauna finlandese. Al centro c’è il percorso Kneipp con passaggio dei piedi dalla vasca fredda a quella calda. Nella foto sotto puoi vedere gli orari di apertura del reparto Sauna, mentre la piscina apre dalle ore 9.

orari acquarenaCome puoi vedere nella foto sopra,(durante il periodo estivo la chiusura e l’apertura sono anticipate, rispettivamente alle ore 22 (la chiusura) mentre l’apertura avviene alle 13, l’orario nei giorni festivi invece rimane invariato) Nel periodo invernale e da settembre il reparto sauna aprirà giornalmente alle 14 fino alle 23, sabato dalle 11 fino alle 23 (domenica e festivi dalle 11 alle 22) (da giugno la sauna aprirà nei giorni feriali alle ore 13) mentre tutti i giovedì soltanto dalle ore 18, il reparto Sauna è fruibile a tutti (prima del 3 settembre 2015, vedi foto sotto, dalle 10 alle 16,45 il reparto sauna era riservato alle donne, mentre la sauna panoramica e la terrazza sul tetto e la zona relax [interna prima della rampa di scale per la terrazza] rimanevano riservate alle donne tutto il giorno). acquarena giovediCercherei di analizzare il motivo di tale impopolare decisione e proporre 2 suggerimenti: probabilmente hanno visto che metà Sauna era deserta dalle 16.45 in poi (mi riferisco alla terrazza panoramica e la zona relax annessa). Due sono le alternative di compromesso: 1-> posticipare l’orario riservato fino alle 17,30 (permetterebbe a tutti di partecipare all’Aufguss delle 18 e rispetto all’orario attuale lo scarto sarebbe di 45 min). 2-> boicottare l’ingresso in Sauna per tutta la giornata del giovedì e spostarsi al Cron4 o a Vipiteno. L’ottima soluzione è accontentare tutti con l’orario delle 17.30, secondo me. Scrivi la tua opinione, inviando la mail a info@acquarena.com Nella foto sotto una bellissima panoramica della struttura:

acquarenaNella foto sopra una panoramica sull’intera struttura

In SaunaAcquarena l’utilizzo della Sauna panoramica è l’obiettivo di raggiungere il benessere “allo stato puro”: infatti con le nuove modifiche alla Sauna, il raggiungimento del benessere è totale, con la musica relax e il getto d’acqua automatico. Altra Novità in SaunAcquarena: nei giorni feriali alle ore 19 si svolge la cerimonia del Relax, mentre nel weekend e festivi questa cerimonia viene anticipata alle 18 da Erika, Giada e Arianna, Christoph, che grazie al loro coivolgimento e sensibilità, rende la cerimonia unica e diversificata raggiungendo lo scopo di trasmettere riposo fisico e mentale. Inoltre nel wekend e nei giorni festivi alle ore 16, nella sala dei lettini ad acqua si svolge il rito rilassante con le campane tibetane, eseguita dalla maestra d’armi Arianna in abbigliamento tibetano, che è stata ottimamente istruita dal suo maestro ed è bravissima.Ho assistito alla cerimonia relax di Giada, che è durata 30 minuti circa: grazie per avere sapientementoe dosato il giusto grado di umidità per tutta la durata dell’Aufguss. Nessuno è uscito, neppure io che ero al limite di resistenza.

campane tibetaneArianna utilizza campane nuove e personali come quelle della foto sopra e puoi provare anche tu la sensazione delle vibrazioni direttamente sul corpo, come nella foto sopra, nei weekend e giorni festivi alle 16 nella stanza dei lettini ad acqua (in fondo alla sala relax della foto sotto), prenotandoti sul foglio presenze presente nel banco del bar, max 15 persone.C’è una tecnica anche nell’uso delle campane: io conosco quella di Arianna, Erika e Sepp. E’ giusto cercare di essere se stessi, che vuole dire anche personalizzare. Scusate per l’intromissione. Non ho ancora avuto il piacere di vedere all’opera Albino. E’ una questione di vibrazioni e suoni ad una frequenza che il nostro orecchio non percepisce, che agisce nel nostro organismo, essendo fatti di acqua, per cui queste vibrazioni agiscono sul nostrro corpo. Arianna parla durante la sessione ed entri praticamente in trance, io ero veramente entrato in un’altra dimensione, all’interno di un sogno interiore.

salarelaxNella foto sopra la zona relax, che si trova prima della rampa di scale che porta alla terrazza panoramica. Naturalmente la foto l’ho scattata quando era ancora vuota, per rendere l’idea del senso di pace che si respira e la pace c’è anche quando si riempie.

Ho assistito ad un Aufguss con la musica di Joe cocker e la professionalità di Andrea e Pippo in cui ,durante l’esecuzione della cerimonia o ventilazione o Aufguss, sono stati memorabili, soprattutto per il loro coinvolgimento nella presentazione in tedesco, molto apprezzata. L’Aufguss in Alto Adige è molto personalizzato e l’ultimo giro deve essere molto caldo ed è per questo che gli Aufguss in Trentino-Alto Adige si differenziano rispetto alle altre regioni: Andrea e Filippo hanno un’ottima personalità unendo tecniche personali ed efficaci valorizzandole con la scelta musicale a tema e relativa presentazione alla musica stessa, che ti porta a conoscere altri mondi e situazioni, coinvolgendo il pubblico presente. La loro provenienza è il Veneto, tra il lago di Garda e Verona e ci hanno regalato anche un quarto giro molto caldo e molto apprezzato

Da segnalare anche l’Aufguss caldo di Birgit, Marianna, Hans (con una selezione musicale dei Rolling Stones), Enrico, Luis (“il vento del sahara non fà prendere il raffreddore”), Erika, Daniele (con una selezione musicale di Zucchero, Pino Daniele con Giorgia, Mango), Tom (che ha usufruito per il suo Aufguss di neve fresca scesa di recente), Silvio (ha utilizzato una selezione musicale lounge-chillout e pop, molto rilassante e riuscita), Giada ( ha utilizzato le essenze menta spiccata, pompelmo e fiori di geranio coadiuvata da ottima musica d’atmosfera). Anche Christoph ha eseguito un Aufguss con musica d’atmosfera orientaleggiante molto rilassante, mentre ieri 4 gennaio 2016 c’erano anche Elisabetta, Arianna e Bicio insieme in un Aufguss da Campioni (che mi hanno detto essere piaciuto molto) e poi Arianna con Walter insieme nell’Aufguss “Discomusik” nella Sauna panoramica.

Il 3 gennaio 2016 il vento caldo di GRANAROLO nell’EMILIA (BO) è giunto fino a noi in SaunaAcquarena con un susseguirsi di movimenti d’aria caldi e avvolgenti, eseguito dal Campione Italiano di Aufguss classico Bicio. Prima ancora ho assistito ad un Aufguss di 14 minuti, caldo e avvolgente di Elisabetta. Qui l’ansia da competizione non esiste, non c’è perché i movimenti degli Aufgussmeister sono spontanei in ambiente famigliare e familiare, cioè che si conosce. Per la cronaca, l’Aufguss successivo è di Luis nell’esterna e Walter nell’interna con le essenze di Anice e Arancio; alle 16 la Cerimonia con le campane tibetane di Arianna, in simultanea con la gettara russa di Alfred e la maschera allo champagne; alle 17 secondo Aufguss di Alfred e Enrico nella sauna esterna/interna. Poi la Cerimonia relax di Erika, l’Aufguss di Giada nell’esterna e L’Aufguss ‘Bruce Springteen’ di Silvio nell’interna. L’Aufguss di Chris è con Aretha Franklin e l’esordio dell’Aufguss di Fabio Z. da Saronno (alle 21 c’erano ancora molte persone a volere assistere all’Aufguss delle 21 di Chris, dopo il precedente delle 19): i movimenti del telo di Fabio sono ben coordinati, è riuscito ad eseguire diverse tecniche di ventilazione diffondendo l’aria a tutto il pubblico presente. Per chi non c’era le tecniche eseguite sono analoghe a quelle utilizzate da Martin nei suoi Aufguss. L’ultimo giro era molto caldo, come vuole il pubblico dell’Alto Adige. Una precisazione in obbligo: ho scritto analogo che non significa uguale, infatti ogni Aufgussmeister ha la sua personalità per cui ogni Aufguss non è mai uguale a quello di un altro Aufgussmeister e quindi l’Aufguss di Fabio non è come quello di Martin ma è altrettanto caldo

SaunAcquarenaNella foto sopra immagine in dettaglio dell’Acquarena:

Oggi c’era l’imbarazzo della scelta: nella Sauna esterna l’Aufguss di Elisabetta mentre nella interna c’era Enrico: Elisabetta è molto migliorata rispetto alla prima recensione eseguendo anche la nuova tecnica, molto efficace, a braccia incrociate per fare più forza nell’apertura del telo e diffondere così l’aria immagazzinata; poi alle 14 Martin o Luis: l’Aufguss di Luis è sempre unico e allegro; alle 15 Walter o Arianna: Walter ha riproposto l’ottima selezione musicale Lunge-Dance e la prima canzone era “figlio della Luna” dei Mecano, mentre Arianna l’ho seguita nel trasporto sensoriale con le vibrazioni delle campane tibetane nella sala dei lettini ad acqua ed è stata straordinaria; poi Hans nell’esterna o Birgit all’interna; poi la cerimonia con Erika con le vibrazioni della campana tibetana nella terrazza panoramica attorno al falò, dopo l’Aufguss. Alle 19 Walter o Johannes: quest’ultimo esegue un Aufguss avvolgente e molto caldo, come tutti gli Aufgussmeister Acquarena Walter-Arianna-Martin-Hans-Birgit-Markus-Erika-Stefan-Daniele-Ninni-Riki-Melinda-Enrico-Luis-Elisabetta-Giada-Silvio-Alfred-Sepp-Christoph, utilizzando una tecnica a “pizza”, che vi racconto successivamente proseguendo la lettura; alle 20 Christoph nella Sauna esterna o Stefan nell’interna. L’Aufguss di Stefan, posso dire senza sbagliarmi (potete verificarlo voi stessi), è il migliore della giornata: si è presentato dicendo “Non si potrebbe uscire però se qualcuno ha troppo caldo o vede cose che non ha mai visto prima, allora può uscire” e tutto il pubblico presente si è messo a ridere di piacere ed ha assistito ad un Aufguss perfetto, dove ogni movimento del telo muoveva l’aria, che ci ha avvolto dolcemente e calorosamente. E’ stato un Aufguss molto caldo e divertente. Ognuno è tornato a casa con il suo Aufguss migliore della giornata, il mio era questo. Roberto conclude sempre la giornata con l’ultimo Aufguss della giornata (Robbi o Heinz o Tom o Heinz eseguono il primo Aufguss di benvenuto della giornata). Una riflessione su cui discutere e mandare mail alle rispettive strutture: il problema comune di SaunAcquarena e della struttura di Brunico è l’improrogabile necessità di ampliare la Sauna esterna al più presto, entrambe non riescono più a contenere la richiesta di Aufguss della clientela. Per quanto riguarda SaunAcquarena, siccome verrà sacrificata parte della terrazza, occorrerà pensare a una terrazza sopra il tetto della nuova Sauna, accessibile dalla terrazza panoramica, che usufruirà anche del nuovo tetto della nuova zona di attesa, protetta dal freddo invernale, come nella sauna panoramica. Infine un commento sulla tecnica a “pizza”: bisogna saperla girare e Johannes e Tom sono bravissimi ad eseguirla. Di recente (il 26 dicembre nella struttura di Brunico, che non pubblica i nomi degli Aufgussmeister che eseguono gli Aufguss, come invece giustamente avviene in SaunAcquarena) ho avuto la fortuna di assistere (avevo deciso di saltare l’Aufguss delle 14 per riposarmi 15 minuti in più e assistere così all’extra Aufguss delle 14,30, senza sapere chi l’avrebbe eseguito) all’Aufguss di Niko in cui il telo ruota attorno all’Aufgussmeister a velocità controllata, con una misura del telo rapportata all’altezza e alla corporatura dell’Aufgussmeister, facendo cambiare posizione al telo in continuazione con le braccia, come se volasse e senza farlo mai girare a “girasole”, cioè in verticale (in questa modalità l’aria non arriva). Questa è l’ultima lunga recensione del 2015: l’obiettivo di questo post è quello di rendere partecipe il lettore di ciò che avviene in SaunAcquarena e immaginarsi cosa succede durante la ventilazione o “cerimonia in Sauna”. La narrazione non vuole offendere e sminuire nessuno ma, assieme alla critica, proporre la soluzione. Un ringraziamento a Christoph per l’incitamento a raccontare, non era mia intenzione continuare a fare graduatorie. Semplicemente ho raccontato ciò che mi è piaciuto valorizzando l’Aufguss perfetto, che comprende musica e grado di ventilazione. Buon Capodanno e Felice anno 2016.

Oggi Walter ha eseguito l’Aufguss “Luna” con brani pop e lounge-dance, dedicati alla luna, molto coinvolgenti. Alle 17 è stato anche aiutato da Ornella Oxa, con un Aufguss sincronizzato a rotazione simultanea, perfettamente riuscito: Ornella si è dimostrata all’altezza degli Aufgussmeister Acquarena, avendo eseguito e conoscendo la tecnica perfetta per fare arrivare l’aria alle persone presenti in Sauna. Io penso che fare l’Aufgussmeister non è solo muovere un asciugamano ma è invece cercare di eseguire lo stile (o tecnica) migliore per fare arrivare meglio l’aria alle persone presenti in Sauna, mettendole a proprio agio, anche con l’ausilio della musica, rigorosamente personale, che valorizza lo stile dell’Aufgussmeister. In altre parole la misura dell’asciugamano contribuisce ed è il motivo per creare e cercare lo stile (o tecnica) migliore per fare arrivare l’aria alle persone presenti in Sauna, mettendole a proprio agio, anche con la scelta musicale, rigorosamente personale, che valorizza ed esalta lo stile dell’Aufgussmeister

Nel 2014 ero in compagnia della mia migliore amica (nel vero senso del termine, per cui confidarsi tranquillamente ed è molto intelligente, proprio perchè è donna) e con lei c’erano anche la sua amica Mara con il marito Luca e l’amico Paolo: gli ho fatto vedere il giardino ‘segreto’ di Brixen e il bellissimo chiostro con i dipinti sui muri nei portici, vicino alla piazza, dove c’era anche la festa di Carnevale. Sono rimasti felicemente incantati dalla piscina relax salina a 34° esterna, la migliore dell’Alto-Adige, con i vari getti e i lettini nell’acqua e le varie sedute con i getti mirati nell’acqua per tutte le zone del corpo. Naturalmente sono rimasti felicemente colpiti dall’ambiente sauna, molto tranquillo e rilassante. E’ rimasta entusiasta dell’Acquarena: “Innanzitutto grazie per i complimenti amico mio..si devo dire che è stata una piacevole sorpresa l’Acquarena..Un posto molto bello dove potersi rilassare e gustare la bellezza dell’Alto Adige..davvero tutto molto ben disposto con persone cordiali che ti mettono a tuo agio con grande professionalità spiegandoti in ogni dettaglio tutto ciò che c’è da sapere anche per fare una semplice sauna, che in realtà ho imparato che tanto semplice non è”.
Buona permanenza a tutt
i.

“Normalmente il “bollino rosso” con chiusura temporanea degli ingressi è alla domenica tra le 14:00 e le 17:00 in periodi a rischio come per il ponte dell’otto dicembre, a Natale fino alla Befana, a Pasqua e nelle domeniche di febbraio. Per il resto l’affluenza è regolare e raramente critica”. Però con il biglietto on line l’ingresso è assicurato comunque (o con l’abbonamento annuale, a “punti”-10 ingressi) perchè la precedenza va a chi ha già acquistato il biglietto, sia esso on line o un abbonamento, avendolo già pagato. “A chi è interessato ai numeri: mi risulta che la capienza massima sia tarata sulle circa 180 presenze contemporanee, numero prudenziale in considerazione che per gli abbonati il blocco non vale” (citazione fornita da chi frequenta la struttura).

Cronaca della giornata tipica in sauna all’Acquarena: l’aria calda della Val Gardena la puoi sentire in Saunacquarena nel week-end con Martin, mentre il vento del Sahara lo senti tutti i giorni con Luis e “ricordati di lasciare tutti i pensieri, anche i debiti, fuori dalla porta”. Invece la grazia avvolgente di brixen la puoi sentire al martedì e nel week-end con la bravissima Riki. L’Aufguss con ventaglio rilassante lo puoi vivere con Sepp mentre il ventaglio magico lo puoi vedere e sentire con Janetta. Il vento dell’Ariete lo puoi sentire il giovedì e nel week-end con Elisabeth e Ari anna. Il vento del Diavolo lo esegue Enrico tutti i giorni con il primo Aufguss della giornata. L’Aufguss estremo lo puoi sentire tutti i giorni ed è da assistervi rigorosamente ad occhi chiusi, allo scopo di percepire meglio tutte le sensazioni e senza avere paura di quello che il tuo corpo percepisce e quindi di essere pizzicato dal calore, in quanto le tossine presenti nei capillari della pelle saranno felici di uscire e di essere bruciati e così il tuo organismo sarà tonificato e purificato, con Christoph (GAS)-The Number One. L’Aufguss simpatico lo puoi vivere tutti i giorni e il sorriso rimane presente per tutta la giornata con Markus, Walter (Gualtiero) e Daniele. L’Aufguss rock e pop è solo con Silvius. L’Aufguss che non stanca mai e vorresti che durasse per sempre e sempre coccolati con la dolcezza, lo trovi con Birgit e Hans e Alexa. L’Aufguss perfetto lo vedi e lo senti con Giada (Jade) ed Erika, tutti i giorni tra le 20 e le 22. Il vento della Val di Non arriva una volta alla settimana, possibilmente il martedì con Melinda. L’Aufguss caldo lo trovi con Stephan mentre l’Aufguss forte lo trovi in Heinz e Werner, mentre l’Aufguss potente, non Al freddo ma al caldo, lo trovi con Alfred. Infine l’Aufguss con la musica che copre 3 generazioni in soli 12 minuti la trovi con Ninni. L’Aufguss ingegnoso lo trovi con Thomas mentre l’Aufguss con la tecnica a onde è eseguito dalla Sabrina. L’Aufguss classico perfetto è da vivere con Johannes. In Saunacquarena l’Aufguss è per tutti i giorni e per tutti i gusti. Saunacquarena è Aufguss per tutti i giorni e per tutti i gusti

Ecco tutte le recensioni agli Aufgussmeister a cui ho avuto l’onore di assistere in Sauna Acquarena e nei quali ho potuto rilassarmi ed entrare in una altra dimensione con l’ottima musica trasmessa. Oggi ho ascoltato un doppio cd intitolato “Pure Cinema Chillout” del 2003 in cui c’e E.Morricone in “Gabriel’s oboe” (durata 2.11 min.) tratto dal film “the mission” (che ho sentito per la prima volta un’anno fa nell’Aufguss di Daniele in una selezione di 12 minuti che includeva anche la colonna sonora di “C’era una volta in America”), poi c’è anche la musica di Luis, cioè Strauss in “The blue Danube” tratto dal film “2001: a space odyssy”, infine Zimmer/Gerrard/Badelt con “Gladiator suite”. C’è anche Tchaikovsky con “Swan lake(lago dei cigni)” tratto dal film Billy Elliot.

Ringrazio Arianna e Walter che hanno tenuto alto l’onore degli Aufgussmeister Acquarena riproponendo lo stupendo Aufguss “Funny Flowers” e “Sogno Olimpionico” al raduno “Amanti dell’Aufguss e Amanti della Sauna-su facebook”, svoltosi il 30 maggio 2015 al Cron4 di Brunico: l’atmosfera che si è creata durante l’Aufguss “Funny Flowers” è stata magica, complice anche l’effetto di luci stroboscopiche utilizzate da Renato (l’organizzatore) e all’ampio spazio disponibile nella BlockSauna. Questa osservazione non era prevista ma doverosa nei confronti di chi ha partecipato e ha tenuto alto il nome di SaunaAcquarena. Arianna e Walter indossavano abbigliamenti tipici anni ’70, stile figli dei fiori, accompagnati dalla migliore selezione musicale di quegli anni, la Disco anni ’70 appunto, trasmettendo una senzazione unica di calore e allegria. Bravissimi.
Nell’Aufguss “Sogno Olimpionico” invece Walter si esercitava al tiro della palla di ghiaccio verso il centro della stufa centrando il bersaglio ogni volta, lancio che avveniva in mezzo al pubblico presente. Memorabile l’ingresso iniziale in sauna con la bandiera delle olimpiadi e abbigliamento sportivo da atleta, eseguendo una ventilazione molto calda anche con la bandiera delle olimpiadi.

Oggi ho ascoltato l’ottima scelta musicale, curata da Janetta, con 3 brani di lirica in versione moderna, molto orecchiabili e l’Aufguss e’ molto caldo. Poi ho ascoltato 3 selezioni musicali, sempre in versione moderna, di “Il cielo”, “Amico” e “Madame” di Renato Zero e ancora 3 sequenze bellissime di canzoni ‘profonde’, tra cui “Figlio della luna” dei Mecano, ma anche la migliore musica di Enja e la musica russa nell’Aufguss caldissimo di Alfred nella Sauna interna. Infine ho assistito all’Aufguss di Ninni, molto caldo con ottimo dosaggio di acqua e ghiaccio nella stufa, veramente perfetto ed avvolgente. Infine l’Aufguss Gute Nacht di Erika (ma anche quello con Werner, a cui ho assistito il giorno prima), a conclusione della giornata, in cui io chiudo sempre gli occhi sognando posti caraibici, per la ventilazione dolce e caldissima, che trasmettono. Dolce e Caldissima è anche la ventilazione di Riki, Daniele, Alexa, Elisabeth, Janetta, Hans, Birgit, Ari Anna, Sepp, Luis, Enrico, Melinda e Giada, Sabrina, Johannes, Maurizio. Dolce e Caldissima e Fortissima è anche la ventilazione di GAS, Tom, Alfred, Gualtiero, Markus, Martin, Heinz, Roby, Robert, Silvius, Ninni, Stephan. Buona Sudata in Sauna Acquarena e Buon Ascolto con le scelte provenienti da tutti i generi musicali, che puoi provare e trovare proprio quì. Grazie a tutti gli Aufgussmeister per l’impegno e la passione che ci mettono. Nuovamente Grazie

Ogni weekend Martin, durante il suo Aufguss, ci fa sentire il vento della Val Gardena, in cui il calore che diffonde avvolge il pubblico presente in modo crescente e nel momento finale senti anche pizzicare la pelle. E’ accompagnato da una ottima selezione musicale che segue l’andamento dell’Aufguss stesso: ieri, per esempio, ci ha preparato al finale dapprima rilassandoci con l’ascolto di un brano di Patrick Svaze e di una versione acustica di Hey Jude dei Beatles e la versione acustica di “Stand by me” (per il proseguo dellla cronaca Birgit ha eseguito un caldissimo e avvolgente Aufguss con musica Anni 80 per veri intenditori, così come Hans nel suo Aufguss, altrettanto caldo, ha utilizzato versioni molto orecchiabili e acustiche di brani rock, altrettanto per intenditori, tra cui Bryan Adams, Gun’s Roses e Ac-Dc. Imperdibile e caldissimo anche l’Aufguss di Sepp, che ci ha avvolto nell’ottima selezione musicale e con i suoi movimenti, sia con il telo che con il ventaglio. Invece Luis ci ha fatto lasciare tutti i problemi (anche i debiti) fuori dalla porta in compagnia della migliore musica latina, eccezionale. Anche Enrico ha eseguito l’Aufguss facendoci ascoltare una selezione musicale molto rilassante). Durante il periodo estivo Martin riduce la durata dell’Aufguss a 10 minuti “perché è gia caldo fuori” ma il finale rimane invariato e atteso da tutti, coadiuvato anche dalla scelta musicale energica con la migliore musica Dance del momento. Se volete trascorrere qualche giorno in completo relax, potrete essere accolti direttamente da Martin in Val Gardena e assistere al suo Aufguss nella grande sauna da 40 posti dell’Albergo dove lavora (e al ritorno fermatevi in SaunAcquarena per l’ottima accoglienza famigliare e l’ambiente familiare): vedi foto e il seguente link: http://www.jaegerheim.it/

jaegerheimOggi Daniele ci ha fatto ascoltare una selezione di musica Afro, tra cui la versione, Afro naturalmente, di un brano dei Coldplay mentre per il finale ci ha fatto ascoltare una bellissima canzone di Dj dido che si intitola “Thank You”. Molto efficace la sua tecnica “lineare” di muovere l’aria, che con pochi decisi movimenti alla volta riesce a raggiungere l’obiettivo di farci arrivare l’aria calda in modo perfetto, con un ottimo grado di umidità percepita, molto avvolgente. Danke

Oggi Elisabeth ha eseguito un ottimo Aufguss facendoci ascoltare la musica di Sting, tra cui la bellissima “Fragile”, permettendo inoltre al nostro corpo di adattarci alla sensazione di calore in crescendo sempre più forte: Elisabeth ha dosato in modo perfetto il grado di umidità presente nella cabina, fino a raggiungere il massimo nel terzo giro. Danke Elisabeth

Ti capiterà di sentire Il vento della Valle di Non, che oggi ha fatto arrivare ai nostri orecchi la versione acustica e live di Hotel California degli Eagles e la bellissima “Street of Philadelphia” di Bruce Spreengteen. Grazie Melinda

Oggi 19-02-2015 Arianna ha eseguito un ottimo Aufguss con l’essenza di Anice stellato in 2 giri e l’ultimo al limone, caricando il pubblico presente e avvolgendolo con tanto calore. Danke ARI

Vi racconto anche l’Aufguss di Ninni perchè merita: nel primo giro abbiamo sentito i Pink Floyd, nel secondo giro abbiamo rivisto i film western con la colonna sonora di Ennio Morricone. Nel terzo giro l’apoteosi con la versione techno-pop-rock della musica di Vivaldi, che Ninni ha scelto nella versione di David Garrett. Ogni volta ci sorprende con gli ottimi abbinamenti tra i vari generi musicali

Il relax aufguss dell’Acquarena, a cui è possibile assistere alle 21 e alle 22 di tutti i giorni, è unico: la selezione musicale, che ci hanno fatto ascoltare, mi ha trasportato in un’altra dimensione allontanandomi dal corpo: ad ogni folata di aria, sentivo accapponare la pelle fino alla sensazione finale in cui mi sentivo “pizzicare” e avevo quasi paura di bruciarmi (ma il mio corpo era lontano e da quella dimensione capivo che le tossine venivano eliminate, bruciate per l’appunto, e di essere purificato).

Un buon aufguss trasmette questa sensazione, purificazione: non bisogna spaventarsi in quanto il tuo corpo ringrazia dopo. Mi piace.  Ecco la selezione musicale utilizzata durante l’aufguss o ventilazione a cura dell’Aufgussmeister GAS

Oggi (30-12-2014) ho ripercorso con la mente, un anno trascorso in sauna all’Acquarena. L’input del ricordo me l’ha trasmesso una canzone lunga 12 minuti, ascoltata durante l’auguss di oggi, in cui l’Aufgussmeister, durante tutto l’anno ce l’ha fatta ascoltare in tutte le 4 e più versioni disponibili: mi ricordo che nella settimana (più settimane direi) di primavera, che ho avuto il piacere di trascorrere a Brixen, facevamo la fila nella sauna panoramica per potere scoprire la selezione musicale del giorno dell’Aufgussmeister GAS e mi ricordo con piacere che ogni giorno ci faceva ascoltare una versione differente della stessa canzone “araba” e tuttora mi ricordo il ritornello della canzone. Quella che ci ha fatto ascoltare oggi è la versione più commerciale (orecchiabile) che preferisco, di cui è facile ricordare il ritornello. Danke GAS. Ecco la canzone:

Oggi alle 21 e alle 20 sono stati eseguiti due aufguss relax con ottima selezione musicale: abbiamo iniziato ad ascoltare la splendida “The Number One”, continuando poi con una selezione di musica latina e per il finale “tagliafiato” abbiamo potuto ascoltare una selezione una selezione di tango ritmato, molto coinvolgente e caldo. Danke Jade & GAS

Fantastico l’Aufguss delle 20 di oggi dove la musica e le luci, prima blu, poi verde e infine gialla segnavano il percorso del viaggio durante i tre giri: si è cominciato con una musica da viaggio rilassante di ambientazione, per poi passare alla successiva meditativa e comunicativa, tipica da bar, e infine quella “O la va o la spacca” (luce gialla), che ci ha trasportato nella vita che vorremmo vivere. Le essenze erano il Mirto e il limone mentre l’esecutrice dell’Aufguss era la bravissima Jade. Ecco La musica che ci ha fatto ascoltare nel 3° giro finale:

Nel week-end Alfred intrattiene il pubblico presente con l’Aufguss alla russa, che consiste nell’assistere a due sessioni di Aufguss in 2 giri ciascuno: la prima è di preparazione alla tecnica Kneipp successiva all’Aufguss stesso che consiste appunto, dopo avere fatto la doccia obbligatoria, rigorosamente fredda al termine dell’Aufguss, nell’immergersi e nuotare nel canale d’acqua fredda, che l’Acquarena dispone, per poi rientrare in Sauna ed assistere all’ultima sessione di Aufguss, questa volta molto calda e purificante in quanto si arriva a sentire pizzicare la pelle. Questo shock termico rafforza le difese immunitarie del nostro organismo; la selezione musicale proviene direttamente dalla Russia. Danke Al fred

Per coloro che non hanno potuto essere in SAUNACQUARENA oggi, posso dire che l’Aufguss della Gute Nacht l’ha eseguito Thomas e nel finale ci ha fatto ascoltare la mitica “Hotel California” degli Eagles ed è stato un Aufguss molto caldo, uno dei più caldi della giornata assieme all’Aufguss della Giada e Johannes (il suo era classico, senza musica ma altrettanto valido: esegue la pizza in modo perfetto e l’aria arriva benissimo), quindi Danke Jade, Tom, Giovanni. Qui trovi l’aufguss per tutti i gusti, assieme alla musica, naturalmente. W l’Acquarena. P.S: ognuno ha la sua classifica: questa è la mia in cui, a parità di merito, ho privilegiato la scelta musicale ma ogni persona che frequenta l’Acquarena ha la sua classifica. Questo vuole essere uno stimolo a migliorare, scegliendo ovviamente la musica a cui l’aufgussmeister piace di più e che vuole fare condividere agli altri. Prima di tornare a Bologna (purtroppo!!!) spero di recensire anche altre caratteristiche degli aufgussmeister non ancora citati, ma anche loro sono di pari merito (diversamente non farebbero l’aufguss), se vorranno essere recensiti. Comunque Saunacquarena è magica perchè non c’è la competizione e ognuno sceglie l’aufgussmeister che gli trasmette il calore, che vuole ricevere, per questo mi piace l’Acquarena: ogni aufgussmeister ha una sua caratteristica, che lo differenzia dagli altri aufgussmeister, perchè non è mai uguale ad un altro aufgussmeister. Buona sauna in Acquarena

Oggi Renato Roncuzzi, che gestisce la pagina fb(facebook) “Amanti dell’Aufguss”, e Patrizia sono arrivati a trovare gli amici dell’Acquarena e alle 18 hanno eseguito il loro Aufguss nella sauna esterna: devo dire che hanno tenuto alto l’onore della regione di provenienza con la “tecnica dell’Emilia-Romagna”, per l’appunto, eseguendo un buon Aufguss (tra l’altro questa tecnica ha portato ottimi risultati consentendo, ad un altro rappresentante dell’Emilia-Romagna, di raggiungere la vittoria assoluta ad un campionato di aufguss classico svoltosi in Trentino-Alto Adige). Renato e Patrizia sono stati all’altezza e hanno soddisfatto le rigide esigenze del pubblico di Brixen: in particolare mi è piaciuta la grazia nei movimenti di Patrizia, che ha permesso di fare arrivare l’aria alle persone presenti, avvolgendole dolcemente. Molto apprezzato è stato anche Renato in quanto molto coinvolgente e aggressivo al punto giusto, come vuole il pubblico presente all’Acquarena: in particolare di Renato, mi è piaciuta la tecnica in cui il telo recupera l’aria calda dalla stufa, passando dietro alla schiena dell’Aufgussmeister e, tramite il movimento delle braccia, acquista più velocità e inclinazione tornando davanti al pubblico, facendogli sentire l’aria calda raccolta. Danke Renato e Patrizia. Mi piace. Questa tecnica non l’ho vista fare da altri, così perfetta, come la fanno Renato e  Bicio. Inizialmente l’avevo definita “Tecnica Bolognese” ma tecnica dell’Emila-Romagna mi piace di più perchè tiene uniti tutti senza rivalità. Una tecnica simile la utilizza la Romina all’Acquarena. Bravissima: ho sempre pensato che se avesse partecipato anche lei a qualche competizione, avrebbe sicuramente vinto, come ha fatto Bicio

Fabrizio Lollini

Oggi Walter Gualtiero ha eseguito un ottimo aufguss rilassante. Io mi sono posizionato in ultima per valutare meglio la ventilazione, confortato anche dal fatto che conoscevo i suoi gusti musicali (e speravo mettesse quelli): infatti la selezione musicale era meritevole di essere ascoltata in quanto molto rilassante e il calore era altrettanto avvolgente. Un aufguss perfetto in quanto ogni tanto bisogna “staccare la spina”, specialmente nel week-end. Danke Gualtiero. Ho assistito ad altri due aufguss allo “stato puro” di Gualtiero: grazie alla ottima ed eccellente scelta musicale (che ha spaziato dalla Chillout alla Lunge music) e al calore trasmesso alle persone presenti, era molto avvolgente come la musica che ci ha fatto ascoltare, per l’appunto, con la quale è stato possibile “staccare la spina” e viaggiare verso località solari e calde. La musica per tutti i gusti la trovi in SAUNA ACQUARENA: danke Gualtiero. Ho assistito a due afguss che meritavano di essere raccontati e resa a conoscenza per chi intendesse assistervi in sauna Acquarena, perchè erano molto coinvolgenti (ovviamenti li ho visti tutti e nello specifico, ho indicato il genere musicale per chi desidera assistere all’aufguss di Gualtiero così da sapere cosa ascolta, poi se la musica non gli piace, un’altra volta sceglie un altro aufgussmeister, però lui è comunque bravo)

la musica per tutti i gusti la trovi all’Acquarena. Oggi ho assistito ad un Aufguss con la migliore selezione musicale relax, tra cui “True colors” di Cindy Lauper. Grazie Walter.

Oggi Silvius ha eseguito un aufguss speciale e a tema con la musica dei Pearl Jam. Finalmente qualcosa di nuovo e sano rock, lontano dalla solita musica. In SaunAcquarena oggi eravamo in compagnia di Fish dei Marillion in una sequenza musicale inedita scelta appositamente da Silvio per l’Aufguss Rock. Grazie a Silvio quindi per averci fatto ascoltare della buona musica nuova e anche per il calore trasmesso al pubblico presente, merito anche all’ottimo dosaggio di acqua e ghiaccio che ha saputo mettere sulla stufa affinché si raggiungesse il giusto grado di umidità presente in cabina e il calore ci avvolgesse in modo perfetto. Danke Silvius

Oggi la nuova Aufgussmeister Alexa, che ha avuto un buon maestro negli insegnamenti dall’aufgussmeister “il Diavolo”, ha eseguito un aufguss perfetto: io ero al terzo piano e l’aria arrivava molto bene; l’ultima essenza utilizzata era la cannella e non dava fastidio: era ben dosata. Bravissima. Danke Alexia. Mi è ricapitato di essere presente ad un altro ottimo aufguss, veramente caldo, ascoltando la musica migliore dell’indimenticabile Demis Roussos e l’emozione che ci ha trasmesso la sua voce è stata unica come il calore che ci ha trasmesso l’Aufgussmeister Alexa: l’aufguss è stato eseguito perfettamente ed era veramente caldo. E’ stata veramente brava.Danke Alexa

In Sauna Acquarena finalmente è presente la raccolta differenziata: Acquarena ha a cuore la salute del pianeta e anche la nostra, anche con il contenitore per la carta in almeno due punti, così da avere la possibilità di depositare la carta e i giornali “scaduti”.

raccolta diff.acquarenaAcquarena eventi 2015: Come accennato all’inizio dell’articolo sono tornate le giornate a tema all’Acquarena: il prossimo evento si terrà Venerdì, 24 aprile 2015. Infatti ogni ultimo venerdì del mese il sauna team Acquarena, nel reparto sauna, organizza una giornata del benessere caratterizzata dal relax: si inizia alle ore 14:00! Fatevi viziare da spuntini, gettate a vapore e applicazioni personali a tema. Non ci sarà nessun supplemento da pagare, potrete quindi accedere alla sauna con il vostro abbonamento o biglietto a punti oppure acquistare un semplicissimo ingresso singolo presso le nostre casse. Godetevi le giornate del benessere nei seguenti giorni:

-> Arrivederci al prossimo evento, che si terrà l’ultimo venerdì del mese di ottobre 2015

Ecco i racconti degli eventi che si organizzano e che si sono svolti:

Gioranata Benessere del 24 aprile 2015 in dettaglio: Enrico ha inaugurato la giornata Benessere con Aufguss classico mentre alle 16 Markus ha eseguito il 1° Aufguss speciale 2+1 con Peeling allo zucchero e rosmarino e olio alle “33 erbe” rallegrando anche il pubblico presente e stimolandolo a ricordarsi come bisogna comportarsi in sauna: faceva finta di avere dei vuoti di memoria e così il pubblico presente era veramente partecipe all’evento della giornata. Alle 17 anche Luis ha rallegrato la giornata ricordando agli ospiti presenti “di non morire dentro (in cabina) e neanche fuori” trasmettendo 10 minuti di calore coinvolgente. Alle 18 Giada ha presentato l’Aufguss Kneipp: dopo il 1° giro ci ha distribuito uno spicchio di arancia immerso nel ghiaccio con il quale abbiamo rinfrescato la bocca e la gola; dopo il 2° giro ci ha consegnato una palla di ghiaccio con la quale abbiamo rinfrescato anche il corpo. Ottima la scelta musicale, molto rilassante. Alle 19 Erika e Monika hanno eseguito l’Aufguss con le campane tibetane e al termine dei 18 minuti in 3 giri, siamo usciti e ci hanno consegnato tra le mani lo zucchero alla lavanda, con il quale abbiamo eseguito uno scrub ai piedi e al corpo, mentre Ninni nella interna faceva respirare meglio il pubblico presente con l’aufguss al mentolo, eucalipto e menta. Alle 20 Walter ci ha consegnato la crema all’uva per idratare la pelle, mentre Silvio nell’interna eseguiva l’Aufguss Wellness Rock. Alle 21 Christoph ha eseguito l’Aufguss con la musica di Aretha Franklin e la percezione del calore sempre più forte. Alle 22 Tom ha eseguito l’Aufguss Gute Nacht della Buona Notte con una selezione musicale multilingue tra cui “Gente di Mare” di Raf-Tozzi e il calore sempre più forte anche qui, con il pubblico presente che ha gradito perchè è ciò che vogliamo.

piatto sudtiroleseOttimo l’aperitivo di benvenuto con ananas, arancia e verdure tritate ed ottimi gli spiedini di pomodoro e mozzarella (rigorosamente Brimi) con salsa verde all’aglio: per chi lo desiderava veniva “bagnata” al momento direttamente sullo spiedino. Una volta che tutti lo avevano ricevuto si poteva averne un secondo fino ad esaurimento degli stessi. Altrettanto buona la merenda sudtirolese con speck, salame locale e pane locale con dolce al formaggio (vedi foto sopra) . Squisita la zuppa alle ortiche e ancora di più le fragole fresche con la panna. Squisita giornata.

Cosa è successo venerdi 27 marzo 2015 in SaunAcquarena: ogni ora dalle 16.25 si potevano provare gli esercizi per rilassare il corpo e la mente, dove ogni movimento del corpo aiuta la respirazione con determinate posizioni del braccio e del corpo, sia da seduti che nella posizione a “4 zampe”: nella posizione da seduti le mani spingono sulla pancia in fase di espirazione e si rilassano in fase di inspirazione; oppure le mani spingono sulle ginocchia in fase di espirazione, mentre il corpo si avvicina alle ginocchia, invece nella fase di inspirazione la schiena torna dritta e le braccia si rilassano. Nella posizione a “4 zampe” si inspira allungando le braccia e la schiena in avanti verso il pavimento (spingendo verso l’alto il coccige-fondoschiena), mentre quando si “butta fuori” l’aria si porta la schiena “a riccio” e le braccia si rilassano. Inoltre la posizione finale da “morto” è la più rilassante, in cui l’esecutrice ti invita a rilassare e a muovere piano, una alla volta, tutte le parti periferiche del corpo. Fantastico. Alle 16 c’è stato il peeling al sale, rinfrescante con la menta in 3 giri, cioè 1+2 e maschera delle 20 alle erbe, che è stata assorbita subito dalla pelle. Ottimo il piatto di bresaola marinata con il pane (vedi foto sotto) e squisito anche l’assaggio di gamberetti in salsa rosa e verdure, così come buonissima era la zuppa agli asparagi con la panna, mentre la ciliegina finale della giornata è stato il dessert alla vaniglia con frutti di bosco freschi, paradisiaci.

bresaolaVenerdì 27 febbraio 2015: Buona la focaccia al rosmarino, che ci hanno distribuito alle 19.30, così come era buona l’affluenza di ospiti durante tutta la giornata (2 Aufguss dalle 16 alle 21). Ottima la minestra alle erbe, distribuita alle 20.30. Ma il sublime l’abbiamo gustato con il sorbetto al limone e una foglia di menta, buonissimo

Venerdi 30 gennaio 2015 si è tenuta la giornata della meditazione: Bella l’idea di insegnarci a eseguire lo Joga correttamente, cioè a volere bene al nostro corpo con esercizi che liberano la mente e rinforzano il corpo, in 20 minuti dimostrativi: molto rilassante. Alle 20 si è tenuto nella sauna esterna un doppio avvenimento inedito durante l’aufguss: la meditazione in sauna con le vibrazioni e le sensazioni trasmesse dalle campane tibetane e nello stesso tempo la distribuzione della crema per il corpo al lemongrass, che ci siamo spalmati nell’intervallo tra la prima sessione (avvenuta in 3 giri) e la seconda sessione di aufguss (con altri 3 giri). Deliziosa la bevanda multivitaminica di benvenuto e altrettanto squisiti sono stati l’insalata di ceci  e la minestra alle lenticchie, che ci hanno distribuito durante la giornata; la “ciliegina” finale è stata la macedonia di frutta esotica, buonissima. Il prossimo evento si tiene venerdì 27 febbraio 2015..

Il 31 0ttobre 2014 si è tenuto quello dedicato all’autunno con la distribuzione di squisiti nettari di pera e di mela, bruschette con le noci, i cachi con le mele, buonissima la zuppa. Per quanto riguarda gli aufguss, molto rinfrescante è stata la crema all’ippocastano e mentolo, spalmata sulle gambe.

Venerdì 18 aprile 2014 si è svolto l’evento applicazioni kneipp. Recensione evento Aprile Acquarena 2014: durante l’aufguss delle 16 ci hanno distribuito del griaccio pressato molto rinfrescante; alle 17 automassaggio relax con frustino eseguito durante l’aufguss. Alle 19 aufguss kneipp: nell’intervallo tra la prima e la seconda sessione di ventilazione, un getto d’acqua fredda ha rafforzato le nostre difese ambientali; alle 20 aufguss speciale: durante la pausa ci siamo rinfrescati con acqua aromatizzata al mentolo. Il rinfrescamento avveniva solo sui bracci e nelle gambe, non su tutto il corpo per evitare la totale insensibilità al calore e la forte sensazione di freddo. Alle 21 aufguss con vero infuso di erbe con bonba finale al rosmarino: tutto il ghiaccio presente e pressato nel contenitore è stato trasferito sulla stufa mantenendone così la forma, poi il mestolo l’ha esploso. La bomba è stata calda
Venerdì 14 marzo 2014 giornata dedicata alla disintossicazione, cioè giornata dedicata alla cura e pulizia del corpo: alle 16  è stato eseguito l’aufguss speciale 2+2: 2 giri di ventilazione poi si esce, doccia calda per tenere i pori della pelle aperta, distribuzione di crema al melograno da spalmare su tutto il corpo e ritorno in sauna per altri due giri di ventilazione; alle 17 aufguss 2+2 peeling al sale e bicarbonato; alle 19 aufguss speciale con rami di betulla con cui ci siamo “frustati”; alle 20 aufguss con maschera alla argilla. Ottimi gli abbinamenti gastronomici, in particolare i gustosi frullati di verdura, la zuppa agli asparagi, il pinzimonio e il gelato al limone con pezzi di ananas

Ecco la cronaca dell’evento di carnevale del 28 febbraio 2014: l’intera giornata sarà ricordata per i costumi indossati dagli aufgussmeister: il Faraone in compagnia della bellissima odalisca; le suore di Brixen in azione con le loro preghiere hot; gli aufgussmeister sonnambuli, che indossavano il pigiama per la notte ed eseguivano un aufguss molto rilassante e caldo,  mentre  l’Aufgussmeister,  che danzava al ritmo di samba,  ha eseguito una ventilazione molto coreografica con il lancio del ghiaccio sulle stufe e spruzzando acqua nebulizzata sul pubblico presente,  rendendo l’ambiente molto caldo e piacevole nello stesso tempo. A controllare che tutti rispettassero le regole di igiene c’era il poliziotto della sauna, che controllava anche il carcerato Saunateam. L’aufguss delle 20 degli Aufgussmeister Acquarena è stato memorabile e perfetto riportandoci alla fine degli anni 60 e inizio 70: indossavano i vestiti sgargianti e colorati dei figli dei fiori con i capelli lunghi (la parrucca) e la scelta musicale è stata affidata ai Beatles e ai Rolling Stones. Le avvolgenti essenze utilizzate erano Pepe Nero, Patchouli e Neroli, rendendo l’atmosfera contaminata e piena di senzazioni  originali

L’evento di venerdì 24 gennaio è dedicato ai caraibi: la voglia di lasciarsi alle spalle l’inverno e trasferirsi al caldo e l’ambiente dell’Acquarena lo permette senza dovere prendere l’aereo: è sufficiente accedere, grazie alle due stufe accese simultaneamente, all’interno della cabina sauna panoramica e osservare l’ottimo paesaggio sulla città di Bressanone e delle montagne circostanti accompagnati dagli aufguss a tema che allieteranno la giornata. Per l’esecuzione dell’Aufguss delle 16 è stato utilizzato un telo su cui erano presenti delle strisce di carta che, ad ogni movimento ricreavano il rumore proprio della brezza: assieme all’aria calda che la Aufgussmeister Acquarena faceva perfettamente arrivare alle persone, e all’ottima scelta musicale, ci sembrava di essere veramente ai tropici.
I due aufgussmeister più anziani dell’Acquarena erano presenti nell’aufguss delle 17  ed erano vestiti rispettivamente da Capitan Uncino e da pirata, entrambi con un occhio bendato e durante la ventilazione hanno simulato una lotta tra pirati, ben riuscita; dopo la pausa peeling ci hanno lasciato prigionieri all’interno della sauna, aspettando che tornassero: in realtà non sono più rientrati.
Alle 21 la Aufgussmeister Acquarena e il mitico Berni (chi non ricorda i lunedì musicali di qualche anno fa, dove si poteva assistere alle evoluzioni musicali eseguite da Berni immergendo in acqua le campane che suonava magistralmente, seguendo l’andamento dell’aufgussmeister Acquarena) hanno eseguito “notti caraibiche” dove la ritmica ottenuta dalle mani di Berni sulle tre percussioni, hanno coinvolto il pubblico facendolo trasferire sulla spiaggia caraibica, di notte, a ballare il caldo ritmo caraibico, magistralmente trasmesso da entrambi.

insalata all'avogado insalata all’avocado

L’aperitivo di benvenuto, che ci hanno offerto alle 15,30 era veramente buono. Altrettanto buona l’insalata all’avocado che ci hanno dato alle 16,30. Squisita la zuppa delle 17,30 e la macedonia delle 19,30. Infine il the allo zenzero alle 20,30

Programma evento dicembre 2013:

Il 20 dic.2013  invece c’è stata una giornata con aufguss dedicati alla presenza dell’oscurità e al Natale, tipici di questo periodo, intitolato solstizio d’inverno:  nell’aufguss delle 16 ci hanno distribuito delle bende che abbiamo portato all’altezza degli occhi, in modo da non vedere niente e sentire così solo i suoni e il caldo provenienti dalle mani abili degli aufgussmeister acquarena, percepiti solo tramite i sensi.
Molto valido anche l’aufguss delle 20 dove Babbo Natale con la barba bianca è entrato con un sacco in spalla, che ha depositato al centro della sauna, e all’improvviso ha fatto uscire l’Angelo Giada, con le ali sulle spalle, poi insieme hanno fatto arrivare l’aria alle persone presenti eseguendo un aufguss perfetto. Ogni ora inoltre il sauna team distribuiva punch all’arancia poi mozzarella con pomodoro, infine zuppa di carote e zenzero e tisana con dolce e frutta.
Ogni terza settimana dal mese di ottobre fino ad aprile ci sono altri eventi a tema

Leggi anche l’articolo “Le saune dell’Alto-Adige”

ma anche l’articolo Cli eventi del Cron4 a Brunico-Reischach

Buon Divertimento e Buon Relax

Mirco

Annunci

3 pensieri su “Gli eventi a Tema in sauna a Bressanone(Bz)

  1. Pingback: La sauna | Le Recensioni

  2. Pingback: Appuntamenti a Bressanone e dintorni | Le Recensioni

  3. Pingback: Gli oli essenziali dell’Alto Adige | Le Recensioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...