Oasi Naturista di Zello

Centri Benessere in Emilia-Romagna: Oasi di Zello a Monterenzio (BO)

“Zello è una riserva spirituale, è i chakra (energie) che si aprono, è un luogo di Resistenza Umana, è una freschissima doccia sotto un nocciolo, è passeggiare nudi nel bosco dei cinghiali cercando il pappagallino Cocco, è la lotta contro i tafani e le dormite clandestine in tenda, è un cielo di stelle non inquinato e il costoluto profilo dei calanchi in lontananza, è il lusso di sciabordare in una piscina termale, è il gusto di incrociarsi attraversando il prato mentre vai a prenderti un ghiacciolo al gazebo dei frigoriferi, è scendere con leggera indolenza dalla collina del sorriso per andare a barattare una chiacchera nuda con un’altra. È mangiare tutti insieme sotto il tendone i canederli con la crema al formaggio” (di Corrado Zanetti, Saunista)

Istrada per zelloMi è stato chiesto una recensione sull’Oasi Naturista di Zello ( si trova sulla valle del Sillaro, a Monterenzio – Bologna: da A14 uscita Castel S.Pietro poi seguire le indicazioni per Sassoleone, l’Oasi si trova a 3 km dall’acquaparco Villaggio della saute+ di via Sillaro): premetto che frequento solo posti tranquilli in cui è possibile ‘staccare la spina’ alcune ore e tra questi posti c’è anche l’Aretè di Cavalese (val di fiemme-TN per gli Aufguss perfetti e caldi, le docce e spogliatoi vicino all’ambiente relax e Sauna, in cui vige l’obbligo dell’indumento traspirante che non blocca il sudore,[il costume per piscina non è indicato in Sauna perché blocca il sudore, quindi ho delle riserve su Asmana, bellissima struttura ‘paradisiaca’ che merita di essere visitata, che però vedo avere le docce insufficienti per gestire le due Saune presenti al primo piano, ma può migliorare e sono previste novità importanti in futuro). Di conseguenza chi non ha problemi a camminare in modo naturale senza vestiti tra amici e stare a contatto con la natura e preferisce quindi la naturalezza che si vive con gli amici di Zello, come avete potuto leggere nella prefazione di Corrado Zanetti: infatti a me piace frequentare Zello per la tranquillità che si respira tra le persone e la naturalezza del posto per cui si può ‘staccare la spina’ qui all’Oasi di Zello, dove ho assistito agli Aufguss molto caldi di Daniele, Massimo, Rita, Michele, Maurizio, Carolina, Fausto, PierPaolo, che li puoi vedere trasmette il benessere in Sauna (la sudorazione, con l’aumento dell’umididità dovuto al versare acqua e ghiaccio nella Stufa e quindi percepire maggiore calore, in Sauna favorisce il rafforzamento del sistema immunitario e l’eliminazione delle tossine) con l’esecuzione delle ‘cerimonie’ a cui ho assistito.

parco oasi zelloDispone di un vasto parco naturale (vedi foto sopra) con piscina rinfrescante, una Sauna da 20 posti (ma con qualche piccolo accorgimento sulla parete d’ingresso e sulle panche potrebbe essere da 30 posti) molto calda, infatti sembra di sentire il calore della stufa del Cron4. Dispone anche un nuovo Bagno turco, inaugurato a inizio stagione estiva 2016 da 20 posti, dove vengono effettuati gli scrub per la pelle

paesaggio oasiSi può camminare a contatto con la natura lungo tre percorsi che si snodano sulle colline, in cui si può incontrare il somarello della foto sopra: io ho preferito evitarlo facendo un’altro percorso. L’oasi è aperta nel periodo estivo da Giugno a Settembre.

indicazione oasiNon prenderti paura dalla strada sconnessa che percorrerai dopo avere lasciato l’acquaparco del villaggio della salute+ per 3 km. All’ingresso chiedi di Sergio e ti farà trovare l’oasi perfetta e con il massimo della tranquillità e benessere: ricordati di avere rispetto per tutti, altrimenti sei allontanato giustamente, perchè è un posto dove il rispetto e la tranquillità sono salvaguardati.

Domenica ho assistito all’Aufguss perfetto: ho assistito all’Aufguss perfetto di Caterina ed Elena presso l’Oasi di Zello a Monterenzio (BO): ho scritto perfetto perché riescono a fare arrivare l’aria a tutte le persone presenti utilizzando tecniche semplici, che io chiamo per fare capire chi non c’era “ventaglio rovesciato” a rotazione e a bandiera. Entrambe eseguono l’Aufguss, con il cuore e la passione ed è questo che le rende perfette nell’esecuzione dell’Aufguss. L’Aufguss perfetto, secondo me, è fare arrivare l’aria alle persone con movimenti semplici ed efficaci: non servono movimenti acrobatici ad alta velocità a cui ho assistito in altri centri. Con la testimonianza delle protagoniste “si è creata una sinergia particolare, una energia breve ma intensa, una complicità tra anime, la femminilità è stata sovrana, con musiche splendide”: Elena Colombini la potete trovare in azione al New Suadis a Verona in via dell’industria 38 mentre Caterina Bazzanella la trovate all’AcquaIn di Andalo (TN) e all’Aretè di Cavalese (TN). Ecco il commento entusiasta di chi c’era:In tanti anni di aufguss subiti da appassionato cliente, non ho mai provato sensazioni cosi intense, tanta forza nel distribuire aria a tutti senza essere mai esageratamente calda, movimenti molto semplici, molto efficaci, molto femminili. L aufguss è uno spettacolo da godersi ad occhi chiusi. Questo ho pensato e provato Domenica . Bravissime Caterina ed Elena. Senza togliere nulla ai meriti di tutti i miei numerosi amici meister“. All’Oasi di Zello ho assistito anche all’Aufguss caldo di Michele, Rita, Daniele e Bicio ma ci sono anche Maurizio, Max e Carolina: questi sono gli Aufguss che mi sono piaciuti a Bologna; si può dissentire su quanto ho scritto ma commenti offensivi non ci devono essere in un gruppo serio e fortunatamente in questo gruppo il rispetto esiste (a conferma anche dal numero di iscritti) e le persone offensive non ci sono più.

Leggi l’articolo  di Corrado Zanetti: Zello Mon Amour, confessioni di un Saunista: per chi non c’è mai stato “stare nudi tutto il santo giorno non è uno scherzo. Ti ci devi un po’ abituare: la libertà naturista è una condizione intima prima ancora di essere una socializzante facilitazione psicologica. Richiede una certa capacità di personale assuefazione al rispetto degli altri, la predisposizione a guardare oltre il corpo, il coraggio di annullare i propri pudori ripulendoli dalle scorie moralistiche.

Buona Sauna a tutti e Buon Relax

Mirco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...