Alla scoperta di Erding World Sauna

Centri Benessere all’estero: il mondo delle Saune a Erding in Germania

Vorrei confrontare con voi le caretteristiche della grande struttura di Erding (nella foto sopra l’ingresso alla grande struttura di Erding), vicino a Monaco in Germania, con quelle italiane per cui le mie impressioni saranno essenzialmente solo dettagli, da provare. Prima vi invito a leggere l’ottima presentazione alla struttura di Erding, prresente nell’articolo Therme Erding- Esperienziando Vitae, in cui viene spiegato, con parole chiare ed esplicative, i vari intrattenimenti presenti nella struttursa e vedi la cartina con le attrazioni della struttura, nella foto sotto:

Dopo avere letto l’articolo evidenziato sopra e visto la cartina, vi racconto le mie impressioni sul reparto Sauna-Paradies di Erding: mi è piaciuta la Sauna aromatizzata al limone con temperatura di 70°, sopportabilissima con musica rilassante in sottofondo. La Sauna Citrus appunto si trova nella sona centrale della cartina sopra, vicino al Palazzo Veneziano (dedicata alla ristorazione italiana: la pizza che ho mangiato prima di rientrare in Italia era squisita) con la zona hammam e bagni turchi ( di questa zona mi è piaciuto l’hamman aromatizzato al mentolo, che mi ha aperto le vie respiratorie). Sempre nella zona tra il Palazzo Veneziano e la Sauna Citrus, ci sono le due saune aromatizzate al pino mugo e erbe alpine con temperature di 95°. Le saune che vi ho raccontato si trovano appunto nella zona centrale della struttura, mentre proseguendo ci si può riposare usufruendo di una ampia zona relax su due piani e altre Saune, molto caratteristiche e originali: infatti c’è la Sauna del Pane, dove ogni ora  ai presenti in Sauna , viene sfornato e distribuito un buonissimo pane integrale biologico; poco distante è presente la “Sauna della birra”, dove alle persone presenti in suddetta sauna viene distribuito un boccale di birra locale analcolica. Ma è nelle due Saune grandi da 120 posti che vengono eseguiti i migliori Aufguss: particolare curioso presente nella Sauna del trono è la disposizione delle panche in quattro livelli o piani di seduta e la forma delle stufe, a forma cilindrica che si sviluppano in altezza anziché in lunghezza come sono quelle italiane.

Durante la trasferta di Erding ho assistito a degli ottimi Aufguss italiani: il più meritevole è stato l’aufguss-Show ‘Governo italiano’ e ‘Donne italiane’, quest’ultimo è stato eseguito con le musiche preferite (in ricordo) di una persona che è venuta a mancare, che ho conosciuto allo Juta a Trento, di cui tutti avevano rispetto ed era simpaticissimo: il suo rispetto e la sua simpatia l’ha trasmessa a tutti e continuerà a essere trasmessa e trasmetterla per sempre, pure a me che ho avuto l’onore di salutarlo e osservare la sua carica di vita e il rispetto verso tutti. Nell’Aufguss ‘Donne italiane’ la colonna sonora era ‘Vivo per te’ di Bocelli e la canzone finale era ‘Roma-Bangkok’ di Baby k  feat. Giusy Ferreri, la prima canzone era di Fiorella Mannoia. Lo hanno ricordato Elena Colombini, Laura bertoldi e Caterina Bazzanella. Gli esecutori di ‘Governo italiano’ (la cui descrizione è sotto con la musica anche di ‘O’sarracino e altre canzoni napoletane) erano Corrado Zanetti (con i suoi movimenti mirati e precisi per fare arrivare l’aria a tutte le persone), Marco Milano, Robert Gufler, Sandro Diener, Cristian Govi, Marianna Cognola e Lucy….: nell’Aufguss-show dal titolo ‘Governo italiano’ la scena che ha colpito i presenti in sauna è stato l’ingresso in Sauna di 4 carcerati ( con tanto di numero e palla al piede): uno alla volta a rotazione hanno cominciato a muovere l’aria in Sauna e a dirigerla a tutte le persone presenti con movimenti mirati e precisi, come solo i migliori Aufgussmeister italiani sanno fare. Infatti l’Aufguss è un’arte anche per questo.

Per farsi una idea della grandezza e del divertimento presente nella struttura tedesca, immaginate di trovarvi ad Aquardens a Verona (appena fuori Verona a Pescantina) o all’Asmana a CampiBisenzio (Firenze), triplicando lo spazio. Aquardens stà ampliando la struttura costruendo il Villaggio delle Saune e quando sarà ultimato, la struttura di Verona sarà molto simile, con la progettazione a cura del migliore architetto, che conosce le esigenze del mondo e del benessere in Sauna. Un discorso merita anche lo sviluppo della struttura toscana di Asmana, con la necessaria realizzazione e creazione, secondo me, di una zona proibita al costume sintetico utilizzato in piscina, come già avviene con successo ad Aquardens dove agli Aufguss si può assistere senza costume tenendo un pareo o l’asciugamano attorno al corpo e un secondo telo sulla panca dove ci si siede, in quanto ogni parte del corpo non deve essere a contatto con il legno, per motivi di igiene (leggi funghi da infezione sulla pelle). In tempi rapidi si spera che anche nella zona Saune al primo piano, sempre ad Aquardens, venga adottato il regolamento raccontato sopra (il pareo o asciugamano attorno al corpo) già applicato nella zona Sauna Ritual sempre di Aquardens al piano terra, dove il costume sintetico non è ammesso (al costume usa e getta in carta speciale, che viene fornito per potere accedere al reparto superiore e, per chi lo desidera, anche al piano terra, è molto meglio l’indumento traspirante adottato all’Aretè di Cavalese). Asmana bisognerebbe aumentare quindi, secondo me, le docce e le cabine-spogliatoi vicino alle Saune, dove potersi cambiare l’indumento pieno di cloro utilizzato in piscina e anche viceversa all’uscita della Sauna, proprio per evitare di portare in acqua il sudore trattenuto dal costume dopo la Sauna e viceversa il cloro dalla piscina all’interno della Sauna in modo da entrare in Sauna con un indumento asciutto e pulito. Concludo con una riflessione, che rende l’Aufguss italiano unico e migliore: a Brunico-Bruneck (Cron4) e in tutto il TrentinoAlto Adige l’ultimo giro è caldissimo da sentirsi bruciare la pelle: è la caratteristica dei Centri benessere del Trentino-Alto Adige e la gente cerca questo perchè brucia tutti i batteri raggiungendo il benessere puro, per cui non avere paura se la percezione del calore che senti è molto forte

Buona Salute

Mirco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...