Juta: la Sauna a Trento

Centri benessere in Trentino: JutaSpa a Ravina di Trento (TN)

juta-spa-corridoio-kneippNella foto sopra il percorso Kneipp (foto Juta) e il corridoio che porta alla Sauna 70° (vedi foto Juta sotto) e al Bagno turco con possibilità di eseguire uno scrub al sale ed essenze naturali (vedi foto più sotto)

juta-spa-sauna-70Nella foto sopra la Sauna relax a 70° (foto Juta), mentre nella foto sotto il bagno Turco (foto Juta): il centro benessere Juta è una Struttura molto bella, dove potere ‘staccare la spina’ e rilassarsi nella Sauna a 70 gradi, unica in Trentino Alto Adige, veramente molto rilassante (vedi foto sopra), assieme al bagno turco con scrub al sale e salvia sclarea (vedi foto sotto) e all’hammam spazioso (vedi foto più sotto).

juta-spa-bagno-turcoNella foto sopra il bagno turco (foto Juta)
La qualità del benessere é molto curata dal personale, altamente bravo nel fornire informazioni per ottenere il migliore benessere: Juta si trova a Ravina di Trento, uscita A22 Trento Sud e dopo 1 km sei arrivato a destinazione in via Herrsching 7. Apertura tutti i giorni dalle ore 12 fino alle 22: si accede senza costume (in quanto blocca il sudore) ma avvolti con un asciugamano o pareo e un telo da tenere sul legno affinchè tutte le parti del corpo non siano a contatto con il legno, per motivi di igiene.
juta-spa-hammamNella foto sopra l’hammam (foto Juta) molto spazioso

Nella foto sotto invece l’evento dedicato al veneto svoltosi nel 2017 (ma che si svolge ogni anno) e ora vi racconto un aneddoto durante e dopo l’evento dedicato al Veneto: dopo l’evento Juta siamo andati in pizzeria al 3° piano: io ho preso la pizza tirolese (con speck, funghi e formaggio) ed era buona con abbondanza degli ingredienti citati. Nella discussione in atto durante l’attesa mi è stato chiesto il termine dialettale della parola ‘a secchiate’ (nel senso di quantità eccessiva, ‘secharà in dialetto veneto, spero si scriva così): da noi invece, in provincia di Bologna e confini si dice raramente ‘a palate’ (da pala) o ‘badilata’ perché si usano affermazioni di sorpresa come “sculason” (addirittura a Bologna si usa una sola affermazione per indicare una esagerazione, ossia “socmel”). Il dialetto unisce, non divide!

juta-dicNella foto sopra puoi avere una idea di cosa succede nelle giornate dedicate agli eventi della regione, in questo caso è visualizzato il secondo evento a cui ho assistito dedicato al Veneto e ai suoi Aufgussmeister  e piatti tipici provenienti da quella regione (la prenotazione è obbligatoria al numero 0461 935202, vedi foto sopra). Ecco un commento di chi c’è stato: “Tanti sono stati gli applausi (meritati) per le loro ottime gettate di calore. Abbracciare, salutare e chiacchierare con tutti voi è stato piacevole…e pure condividere un ottimo risotto al radicchio trevigiano (nell’evento dedicato al Veneto) prima di inoltrarmi nella nebbia che mi ha avvolto e accompagnato fino a casa”; il vero relax però è tutti i giorni dalle ore 12 rilassandosi nella BioSauna e Finlandese 1 (la prima costruita nella struttura) entrambe alla temperatura di 70° all’interno, rilassanti e uniche. C’è anche la grande Sauna 2 con 90° di temperatura, dove vengono eseguiti anche gli Aufguss.

Buona Sudata e Buon relax

Mirco
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...